rotate-mobile
Cronaca Cavallino

Durante la perquisizione spuntano mezzo etto di cocaina e 4mila euro: arrestato

Il controllo, nell’abitazione di un 37enne di Cavallino, nel pomeriggio di lunedì. La polizia ha rinvenuto anche un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi

LECCE – Circa mezzo etto di cocaina in casa e una somma di 4mila euro in contanti: arrestato, al termine di una lunga perquisizione, un 37enne di Cavallino già noto alle forze dell’ordine: si tratta di Antonio Manno, sottoposto a un controllo domiciliare da parte della polizia nel pomeriggio di ieri.

Gli agenti hanno rinvenuto dapprima le dosi di stupefacente, poi hanno anche sequestrato del materiale per il confezionamento e un bilancino di precisione. All’interno dell’abitazione sono spuntati anche i contanti: una somma di circa 4mila euro, ritenuta dagli inquirenti  il possibile incasso dell’attività di spaccio da parte dell'indagato.

Su disposizione della pm di turno presso la Procura della Repubblica di Lecce, Donatina Buffelli, l’uomo è stato condotto nel carcere di Borgo San Nicola con l’accusa di detenzione di droga  e spaccio. Nella mattinata di domani si terrà, all’interno dell’istituto penitenziario, l’udienza di convalida dell’arresto alla presenza dell’avvocato Riccardo Giannuzzi del Foro di Lecce, davanti alla gip del Tribunale di Lecce, Laura Liguori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Durante la perquisizione spuntano mezzo etto di cocaina e 4mila euro: arrestato

LeccePrima è in caricamento