Fermato in auto con cocaina e contanti: 33enne finisce ai domiciliari

I carabinieri della stazione di Racale hanno arrestato nella serata di ieri, giovedì, un 33enne del luogo per detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente. La droga era custodita in un involucro di cellophane

RACALE – Aveva con sé 30,5 grammi di cocaina e la somma di 3mila 165 euro in contanti.

Tomas Manni, un 33enne di Racale e già noto alle forze dell’ordine, è stato fermato ieri sera durante uno specifico controllo mentre era a bordo della sua auto, sottoposta a perquisizione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Manni Tomas-3La droga, subito sequestrata insieme al denaro, era custodita in un involucro di cellophane. I carabinieri della stazione di Racale lo hanno arrestato per detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente. Su disposizione del sostituto procuratore di turno, Francesca Miglietta, per il 33enne sono scattati gli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L’incredulità a Casarano: "Insospettabile, potrebbe allora accadere a chiunque”

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Preso presunto assassino: fascette per torturare le vittime e un piano folle per l’omicidio

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio, il 21enne non nega: “Da quanto mi stavate pedinando?”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento