Cronaca

Marchi prestigiosi sulla bancarella del mercato, ma falsi: nei guai 39enne

Il venditore senegalese, fermato a Poggiardo, dovrà anche pagare una sanzione di oltre 5mila euro

La merce contraffatta sequestrata dai carabinieri.

POGGIARDO – I carabinieri della stazione di Poggiardo, in collaborazione con i colleghi di Nociglia e Muro Leccese, hanno arrestato Madou Fall, un 39enne originario del Senegal, commerciante del posto. Il provvedimento è scattato nell’ambito di una serie di controlli finalizzati al contrasto della vendita di merce contraffatta.

Il servizio di controllo è stato svolto dai militari durante il mercato settimanale. Proprio tra stand e bancarelle, il cittadino senegalese è stato sorpreso mentre era intento ad effettuare la vendita ambulante, privo dell’autorizzazione amministrativa, di prodotti con segni falsi.fall modou-2

Poggiardo 21 01 2016-2Al primo controllo è stato trovato in possesso di due borse da donna in similpelle, di marchi prestigiosi, mentre la successiva dalla perquisizione domiciliare sono emersi numerosi altri capi, tutti rigorosamente falsi. Due borse, 15 giubbotti, tre paia di scarpe, e 52 etichette e segni distintivi dei marchi riprodotti. E non è tutto. Nel materiale sequestrato, vi erano anche due confezioni di colla speciale per la realizzazione delle griffe contraffatte.

All’uomo è stata contestata anche la violazione amministrativa, per il commercio abusivo, che prevede la sanzione di oltre 5mila euro. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione, in attesa di ulteriori disposizione da parte dell’autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marchi prestigiosi sulla bancarella del mercato, ma falsi: nei guai 39enne

LeccePrima è in caricamento