Dalla perquisizione della vettura spunta la droga: coppia di fruttivendoli nei guai

Un 27enne di Castri di Lecce e una 22enne di Melendugno trovati con 60 grammi di marijuana e una somma di mille e 430 euro in contanti

Droga e contanti sequestrati.

CASTRI DI LECCE – Per due giovani come loro, impiegati come fruttivendoli nel Tarantino, era normale transitare nella zona di Erchie di sera. Fino a quando, però, i carabinieri hanno scoperto che viaggiavano con la marijuana a bordo, da destinare allo spaccio: in manette due fidanzati. Si tratta di Stefano Maira, 27enne di Castri di Lecce e di Francesca Marchese, 22enne di Melendugno e anche lei domiciliata a Castri, entrambi incensurati.Mairo Stefano classe 1992-2

Sono stati fermati in flagranza di reato a Erchie, in provincia di Brindisi, dai carabinieri della stazione locale e dai colleghi di San Pancrazio Salentino. Sottoposti a un controllo stradale nella serata di ieri, nei loro confronti è scattata una verifica più approfondita: durante la perquisizione del veicolo, sono spuntati 60 grammi di marijuana, nascosti sotto i tappetini dell’abitacolo.Marchese Francesca classe 1997-2

Assieme allo stupefacente, anche una somma di mille e 430 euro e del materiale utilizzato per il confezionamento delle dosi di droga da vendere. Tutto quanto è stato sottoposto a sequestro e i due fidanzati, al termine delle formalità di rito, ristretti presso la loro stessa abitazione agli arresti domiciliari.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade da un'altezza di dieci metri praticando il parkour: 16enne in gravi condizioni

  • Agenzia funebre nel mirino: data alle fiamme da ignoti, del tutto distrutta

  • Si recide l'arteria radiale del polso potando i suoi ulivi: 67enne muore dissanguato

  • Suv scorrazzano tra studenti e bagnanti. E si tenta di deviare lo sbocco a mare dell'Idume

  • Travolto da un’auto sulla litoranea di Santa Cesarea Terme: grave un ciclista

  • Rimandata a casa con un antidolorifico per l’emicrania, ma aveva un ictus: indagato il medico

Torna su
LeccePrima è in caricamento