menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio.

Foto di repertorio.

Dopo denuncia e anni di molestie, si intrufola in casa della ex nella notte della Festa della donna

Arrestato un 45enne di Surbo, denunciato in passato per gli stessi reati nei confronti di una donna con cui aveva avuto una relazione extraconiugale

SURBO – Si intrufola nell’abitazione dell’ex amante, a ridosso della Festa della donna e le danneggia il telefono. Nuovi guai per un 45enne di Surbo, arrestato nelle ultime ore dai carabinieri a Torre Santa Susanna, nel Brindisino. I militari del posto, infatti, hanno stretto le manette ai polsi di Angelo Giorgi.

L’indagato è accusato dei reati di atti persecutori, violazione di domicilio e danneggiamento. Le molestie dell’uomo sono andate avanti dal 20218 al 2021 nonostante fosse stato già denunciato in stato libertà per gli stessi reati ai danni della vittima: la donna aveva la sola “colpa” di aver interrotto la relazione extraconiugale.

Non le ha risparmiato ingiurie e minacce fino a quando, nella notte della giornata intitolata alla donna, è arrivato persino a introdursi nell’abitazione della malcapitata e le ha rotto lo smartphone. Soltanto l’arrivo degli uomini in divisa ha placato la furia del 45enne. Al termine dell’intervento del 112, è stato accompagnato presso la propria abitazione e ristretto al regime degli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento