menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lo stupefacente sequestrato dai carabinieri.

Lo stupefacente sequestrato dai carabinieri.

Uno con oltre cinque etti di droga, coppia con piante di “erba”: nei guai

Un 25enne di Matino è finito ai domiciliari, nelle ultime ore, per spaccio di stupefacente. Un uomo e una donna, a Cutrofiano, sorpresi con esemplari botanici vietati: denunciati

MATINO – Un arresto e due denunce, nelle ultime ore, per spaccio di droga e produzione di piante illegali. È accaduto a Matino e a Cutrofiano. Nel primo caso sono stati i carabinieri del Nucleo radiomobile della compagnia di Gallipoli a fermare, in flagranza di reato, Giorgio Bove, un 24enne del posto.

Durante il controllo, il ragazzo è stato trovato con sei panetti di hashish, per un totale di 555 grammi, due di marijuana per 77 grammi, due di cocaina per 0,6 grammi. Aveva con sé anche due bilancini di precisione e materiale per il confezionamento. Il tutto è stato sottoposto a sequestro e il ragazzo ristretto ai domiciliari.Bove_Giorgio-2

A Cutrofiano, inoltre, i militari hanno denunciato due persone per produzione e traffico di stupefacenti. Si tratta di P.A.P., un 65enne di Lecce e una 56enne. Presso il domicilio di Cutrofiano, gli uomini dell’Arma hanno trovato 13 piante di marijuana, in vaso, di varie dimensioni e 22 grammi di stupefacente.  I due sono stati deferiti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Salento da zona gialla: 81 nuovi casi ogni 100mila abitanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento