Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca Rudiae / Via Giovanni De Benedetto

In manette per droga, fornisce anche nome falso: doppi guai per un 29enne

Un cittadino di nazionalità marocchina è stato fermato nel pomeriggio di sabato dagli agenti di polizia. Sequestrate dosi di marijuana

LECCE – Trovato con diverse dosi di marijuana di cui cerca di disfarsi: arrestato. Nella serata di ieri, gli agenti della sezione volanti di Lecce hanno fermato un cittadino marocchino di 29 anni, accusato di detenzione  ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e falsa attestazione a pubblico ufficiale sulla identità personale. Il giovane uomo è stato inoltre deferito anche per  inottemperanza all’ordine del questore di lasciare il territorio. Tutto è cominciato nel pomeriggio, intorno alle 15,30, in via Giovanni De Benedetto.

I poliziotti hanno notato il cittadino straniero, intento a spingere una bicicletta elettrica. Lo hanno fermato per un controllo, ma il 29enne non ha fornito né spiegazioni sulla proprietà, né sulla provenienza del mezzo a due ruote. Agli agenti , inoltre, non è sfuggito uno strano rigonfiamento sotto il giubbotto. All’invito degli agenti di esibire quanto nascosto, il ragazzo si è dileguato, zigzagando tra auto ed i vicoli, cercando anche di scavalcare un muretto per  nascondersi. È stato bloccato e il pacco di cui si era disfatto recuperato.

All’interno, i poliziotti hanno rinvenuto sei involucri di marijuana. Durante la perquisizione, è stato scoperto anche di altri due involucri simili. Accompagnato in questura, il cittadino straniero ha anche fornito false generalità. L’escamotage è stato subito smascherato dai controlli eseguiti dalla polizia e dai colleghi della scientifica. Lo stupefacente è stato sequestrato, così come la biciletta, per poi poterne accertare la provenienza. Al termine delle formalità di rito, il 29enne è stato accompagnato presso il carcere di Lecce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In manette per droga, fornisce anche nome falso: doppi guai per un 29enne

LeccePrima è in caricamento