rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024
Cronaca Matino

Alla vista dei poliziotti, getta la droga in una cisterna: sorpreso e arrestato

Ai domiciliari è finito un 45enne di Matino, dopo la perquisizione eseguita ieri pomeriggio dagli agenti del commissariato di Taurisano. Trovati in un involucro 2,30 grammi di cocaina, suddivisi in otto dosi

MATINO - Non poteva immaginare che gli agenti del commissariato di Taurisano si fossero appostati nei pressi della sua abitazione e che sarebbero piombati in casa sua subito dopo aver assistito a uno scambio “sospetto” con un giovane. A nulla sono valsi i tentativi di Salvatore Vitali, un 45enne di Matino, già noto alle forze di polizia, di disfarsi dello stupefacente custodito in un involucro di plastica, tipo “ovetto kinder”, gettandolo in una cisterna d’acqua. All’interno c’erano 2,30 grammi lordi di cocaina, suddivisa in otto dosi, e per l’uomo è stato inevitabile l’arresto per detenzione ai fini di spaccio.

Su disposizione del magistrato di turno, ora Vitali si trova ai domiciliari, in attesa di essere interrogato dal gip per la convalida.

Tutto è avvenuto ieri pomeriggio, quando i poliziotti avevano notato un ragazzo scendere da un’autovettura, e accedere nell’atrio della casa dove ad attenderlo c’era il 45enne. Quest’ultimo gli consegnava un involucro, ricevendo in cambio una banconota, per poi allontanarsi.

A quel punto, gli investigatori sono usciti allo scoperto, decidendo di perquisire il presunto pusher che, alla loro vista, aveva preso il contenitore con le dosi dalla tasca sinistra dei pantaloni della tuta che indossava, cercando di liberarsene con una mossa fulminea.

L’azione non era sfuggita però agli agenti che, oltre allo stupefacente, al termine dei controlli, hanno sequestrato anche la somma di 40 euro, trovata in un comodino della stanza da letto, e ritenuta frutto dell’attività illecita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla vista dei poliziotti, getta la droga in una cisterna: sorpreso e arrestato

LeccePrima è in caricamento