Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Leverano

Trovato con un chilo di “erba” e un fucile fa perdere le proprie tracce: preso

Un 31enne di Leverano arrestato in mattinata dai carabinieri del posto: si trovava a casa della madre

LEVERANO – E’ finito in manette nelle ultime ore, a conclusione di un’indagine avviata i primi di ottobre. Cristian Romano, un 31enne di Leverano, è stato fermato dai militari della stazione locale a Nardò, dove abita la madre e dove l’uomo aveva trovato riparo. Nella mattinata di oggi, i militari dell’Arma hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Lecce.

Il provvedimento è stato emesso dopo il ritrovamento, nell’appartamento del 31ene, di un chilo e cento grammi di marijuana e di un fucile doppietta calibro 20 e con matricola abrasa. La perquisizione è stata eseguita lo scorso 6 ottobre, sempre dei carabinieri guidati dal maresciallo Gianluca Pagliara. Ma Romano si è reso a quel punto irreperibile fino a quando, oggi, è stato rintracciato a Nardò.ROMANO CRISTIAN .-2

 Al termine delle formalità di rito, il 31enne è stato accompagnato presso la propria abitazione, per essere ristretto al regime degli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovato con un chilo di “erba” e un fucile fa perdere le proprie tracce: preso

LeccePrima è in caricamento