rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Nella Città Bella / Gallipoli

Cocaina interrata nell’aiuola: arrestato 47enne. Proseguono i controlli nei locali del centro

Le verifiche straordinarie interforze hanno riguardato 26 attività di Gallipoli, lidi, filiera ittica e servizi navetta: alcuni esercizi commerciali sanzionati per occupazione abusiva di suolo pubblico

GALLIPOLI – Aveva interrato in un’aiuola 150 grammi di cocaina il 47enne, arrestato dagli uomini della guardia di finanza e della polizia nel corso dei controlli straordinari interforze, disposti dal questore della provincia di Lecce, sul territorio di Gallipoli. Si tratta, nello specifico, di Bernardo Gatto, profilo già noto alle forze dell’ordine, finito in manette, nel corso di un’attività di contrasto allo spaccio, per il reato di detenzione illecita di sostanza stupefacente.

In particolare, nella sua abitazione, con l’ausilio dell’unità cinofila della guardia di finanza, è stato rinvenuto, interrato nell’aiuola, un involucro contenente complessivamente oltre 150 grammi di cocaina. Il 47enne, al momento, si trova ai domiciliari, mentre le forze dell’ordine hanno proceduto al sequestro penale della droga rinvenuta.

I controlli nel centro storico  

I controlli ad ampio raggio hanno visto sul campo polizia di Stato, guardia di finanza, capitaneria di porto, insieme alla polizia locale, oltre alle pattuglie del reparto prevenzione crimine, impiegate di rinforzo al commissariato, e alle unità cinofile di polizia e finanza.

Nell’arco dei giorni scorsi, infatti, sono stati controllati 26 esercizi commerciali, che si aggiungono ai 10 esaminati già ai primi di luglio. Tra questi, locali di ristorazione nel centro storico che sono stati sanzionati per occupazione abusiva del suolo pubblico: in alcuni casi, gli operatori hanno riscontrato una difformità pari a più del doppio dell’estensione consentita, mettendo in un caso in pericolo anche il passaggio di una persona disabile; in altri, è stata verificata una totale assenza di autorizzazione all’occupazione del suolo pubblico.

Gallipoli 1

Nei controlli è incappato anche il conducente di una navetta, completamente abusivo nell’esercizio dell’attività di noleggio con conducente: l’autista è stato sanzionato e il mezzo fermato, con la sospensione e ritiro della carta di circolazione, per un periodo che va da 2 a 6 mesi.

Verifiche su filiera ittica e lidi

Son iniziati i controlli della capitaneria di porto sulla filiera del pesce. In un caso, il titolare di un ristorante verrà segnalato alla ASL per presunte violazioni in materia di igiene alimentare.

Numerosi sono stati anche i controlli della finanza e le connesse sanzioni fiscali in materia di emissione di scontrini e trasmissione di corrispettivi telematici e tutela del carovita, quest’ultimi a tutela dei consumatori finali. In un caso, la polizia locale ha sanzionato anche il titolare di un negozio che aveva omesso l’esposizione dei prezzi di merce in saldo, rischiando di indurre in errore i consumatori.

I controlli amministrativi hanno interessato anche i lidi balneari: sinora sono risultati regolari in ordine al rispetto dell’ordinanza sulla sicurezza balneare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cocaina interrata nell’aiuola: arrestato 47enne. Proseguono i controlli nei locali del centro

LeccePrima è in caricamento