Cronaca

Da Squinzano a Novoli per spacciare cocaina: nella notte arrestati due pusher

Operazione dei carabinieri del Comando provinciale di Lecce: due 29enni fermati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. In casa il kit per il confezionamento e otto cellulari

NOVOLI - In trasferta a Novoli per vendere la droga: finiscono in manette due pusher quasi trentenni, arrestati ieri sera dai militari del Nucleo investigativo del comando provinciale di Lecce, a conclusione di un’attività antidroga.

Gli uomini dell'Arma avevano da tempo pedinato e messo sotto osservazione due soggetti, Cosimo Emiliano Palma ed Antonio Pierri, originari di Squinzano, entrambi di 29 anni e volti già noti alle forze dell'ordine, in quanto stavano catalizzando l'attenzione dei consumatori di stupefacenti nella zona con un’ampia disponibilità di sostanza.

PALMA COSIMO EMILIANO stampa-2Nella notte, sono scattate le manette ai polsi dei pusher, nonostate uno dei due, alla vista dei militari, avesse tentato invano di occultare un pacchetto di sigarette con 15 dosi di cocaina all’interno di un manufatto in cemento, posto a base della recinzione di un condominio, e l'altro un ovetto in plastica con altre sei dosi direttamente nei pantaloni.

PIERRI ANTONIO stampa-2Nella successiva perquisizione dell’abitazione dove si appoggiavano i due, posta nelle vicinanze, i carabinieri rinvenivano due bilancini di precisione, materiale per il confezionamento delle dosi e otto cellulari. I due, arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, sono stati condotti alla casa Circondariale di Lecce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Squinzano a Novoli per spacciare cocaina: nella notte arrestati due pusher

LeccePrima è in caricamento