rotate-mobile
Cronaca Galatone

Cocaina in casa e nei pantaloni. Un 28enne incastrato dal viavai di acquirenti

Un ragazzo di Galatone, noto alle forze dell'ordine, è finito agli arresti domiciliari con l'accusa di detenzione di stupefacenti finalizzata allo spaccio. E stato trovato, nella serata di giovedì, con una decina di grammi di droga e un kit per il confezionamento custodito nell'abitazione

GALATONE – E’ stato incastrato da quel continuo viavai di persone, di ogni età, che circolavano nei pressi della sua abitazione di giorno e di notte. Dieci dosi di cocaina, per un totale di quattro grammi, e altri cinque di marijuana sono stati rinvenuti dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Gallipoli nel tardo pomeriggio di giovedì. A finire in manette per detenzione di stupefacenti finalizzata allo spaccio, Sebastiano Zambonini, un 28enne nato a Nardò, ma residente a Galatone.

Segnalato in più occasioni perché assuntore abituale di stupefacenti e gravato da precedenti legati si alla droga, sia ai furti, il giovane era tenuto sotto costante osservazione da parte dei militari dell’Arma. Notandolo all’interno di un’autovettura in atteggiamento sospetto, agli uomini in divisa non è fuggita un’altra scena: il 28enne, infatti, avendo a sua volta scorto la presenza dei militari, ha tentato di disfarsi di un involucro, recuperato successivamente.

All’interno, le dosi di cocaina, alle quali si sono poi aggiunte, durante la perquisizione personale, anche quelle di “maria”, custodite all’interno delle tasche dei pantaloni. Nell’appartamento del ragazzo, inoltre, svariato materiale per il confezionamento della droga, finito sotto sequestro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cocaina in casa e nei pantaloni. Un 28enne incastrato dal viavai di acquirenti

LeccePrima è in caricamento