Lunedì, 26 Luglio 2021
Cronaca Via Giuseppe Palmieri

Acquista "fumo" nel centro storico, lui denunciato, l'altro arrestato

Si sarebbe introdotto nell'abitazione di un 44enne poco prima le 13, per uscirne dopo qualche minuto, senza immaginare che la polizia stava osservando tutto. A quel punto gli agenti hanno compiuto la perquisizione domiciliare

LECCE – Quando gli agenti delle volanti lo hanno fermato nei pressi di via Palmieri, nel centro storico, per un controllo, lui si è agitato e così hanno proceduto alla perquisizione, trovando addosso ad un 50enne, del luogo, 0,6 grammi di hashish, che custodiva nel marsupio, e 6,6 grammi della stessa sostanza nella tasca dei pantaloni. Immediata la domanda degli agenti: “Dove hai comprato la droga?”. “In quell’abitazione”, la sua risposta, che avrebbe pagato 50 euro.  E gli agenti hanno scoperto che lì abitava Marcello De Luca, 44 anni, già noto alle forze dell’ordine. Per l’acquirente è scattata la denuncia, mentre per il 44enne gli arresti domiciliari, come ha disposto l’autorità giudiziaria vista la sua precaria situazione di salute, come riportato nel certificato medico.

Il denunciato si sarebbe introdotto nell’abitazione poco prima le 13, per uscirne dopo qualche minuto, senza immaginare che la polizia stava osservando tutto. A quel punto gli agenti hanno continuato con la perquisizione domiciliare in casa del 44enne, che al momento si trovava a letto poiché dimesso sempre durante la mattinata dall’ospedale a causa di una caduta domestica. Nell’abitazione la polizia ha trovato ancora hashish, 2.5 grammi, in tre confezioni e  50 euro suddivise in due banconote da 20 euro ed una  da 10 euro.

 In un locale di pertinenza dell’abitazione, gli agenti hanno inoltre recuperato sei  involucri di cellophane trasparente contenenti la stessa sostanza per un peso complessivo di 46,6 grammi, oltre ad un bilancino di precisione elettronico, un rotolo di Domopak, un coltello con manico in legno con lama lavorata della lunghezza di 22 centimetri e un fornellino da campo. Il tutto veniva sottoposto a sequestro poiché materiale utilizzato per il confezionamento delle dosi di stupefacente ed utile per il prosieguo delle indagini.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acquista "fumo" nel centro storico, lui denunciato, l'altro arrestato

LeccePrima è in caricamento