menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I carabinieri col materiale sequestrato.

I carabinieri col materiale sequestrato.

In casa mini serra e quasi cinque etti di "erba": in manette 22enne

Un ragazzo di Squinzano fermato dai carabinieri della stazione locale: sequestrato lo stupefacente, parte del quale suddiviso in dosi e l'intero materiale

SQUINZANO – Una mini serra di marijuana e 480 grammi della stessa sostanza: finisce in manette un 22enne di Squinzano. Si tratta di Moeres Invidia, fermato dai carabinieri della stazione locale, guidati dal luogotenente Giovanni Delli Santi.

I militari dell’Arma hanno infatti eseguito una perquisizione in casa del ragazzo, dopo giorni di appostamenti. All’interno dell’abitazione hanno rinvenuto una sorta di cabina armadio, utilizzata per la coltivazione delle piante illegali. La piccola tenda-serra era anche dotata di una lampada alogena, una stufa, un pannello riflettente e ventola per aerazione.

Dentro anche un tubo per lo smaltimento dei fumi. Ma non è tutto. Il personale del 112 ha anche trovato quasi cinque etti di “erba”, tra cui 80 grammi già suddivisi in dosi, un bilancino di precisione per il confezionamento degli involucri e altro materiale utile all’attività del ragazzo. Il tutto è stato posto immediatamente sotto sequestro e per il 22enne sono stati disposti gli arresti domiciliari presso la sua stessa residenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento