menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una delle vetture danneggiate durante la fuga.

Una delle vetture danneggiate durante la fuga.

Inseguimento in città: ruba Audi al compagno della madre, danni a tre auto

Un 23enne di Lecce, già noto alle forze dell’ordine, in manette la scorsa notte. Carabinieri e polizia lo hanno bloccato dopo una folle corsa. L’uomo ha colpito in pieno alcune vetture in sosta

LECCE – Infischiandosene degli obblighi imposti dal divieto, è uscito per strada nel cuore della notte. Ma l'ha combinata davvero grossa. Spericolato inseguimento nel centro abitato di Lecce finisce con un arresto: in manette Mirko Greco, un 23enne del luogo, già noto alle forze dell’ordine. Tutto è cominciato qualche minuto dopo le 2, tra le strade rese deserte dalle misure di contenimento del virus Covid-19.

Dopo aver rubato l’Audi A4 al convivente della madre, se ne è andato a spasso per il capoluogo salentino, per poi essere immediatamente intercettato. La sua presenze nelle vie spettrali non poteva che essere notata. Il giovane è stato inseguito, congiuntamente da carabinieri e dagli agenti della sezione volanti di Lecce, tutti in servizio per i ocnsueti controlli degli ultimi giorni.

La corsa si è protratta per diversi chilometri in città e, durante le fasi concitate di quel momento, il 23enne ha anche danneggiato tre vetture, intestate ad altrettanti ignari proprietari. Si tratta di veicoli che si trovavano in sosta in via Lupiae, all’angolo con via Bari e in via Potenza. Ingenti le conseguenze alla carrozzeria dei mezzi coinvolti. Greco è stato finalmente intercettato dai militari dell’Arma e in un secondo momento anche dagli agenti della questura.

Su disposizione del pm di turno presso la Procura della Repubblica di Lecce, Francesca Miglietta, il ragazzo è stato tratto in arresto per i reati di furto, danneggiamento aggravato e continuato, esistenza a pubblico ufficiale. E denunciato anche perchè uscito di casa, naturalmente. Al termine delle formalità di rito, è stato ristretto ai domiciliari presso la sua stessa abitazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento