Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Cavallino

Pesta un uomo per estorcergli denaro: arrestato un 27enne

Un ragazzo di Cavallino fermato in flagranza dai carabinieri del posto e dai colleghi di Lizzanello. Addosso, anche cocaina

Foto di repertorio

CAVALLINO – Arrestato in flagranza per estorsione, rapina e sequestro di persona: Adriano Barbetta, un 27enne residente a Cavallino, è finito in manette nella serata di ieri, dopo l’intervento dei carabinieri del posto, assieme ai colleghi della stazione di Lizzanello e della compagnia di Lecce. Il 27enne, il giorno prima, con la complicità di un altro individuo sul quale si sta ora indagando, ha avvicinato un passante. Quest’ultimo è stato portato con la forza in aperta campagna, dove è stato pestato, per portargli via l’auto, una Ford Mondeo, fino al pagamento di 200 euro come corrispettivo di un quantitativo di droga.

La vittima è stata medicata presso il pronto soccorso dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, dove è stato giudicato guaribile in 12 giorni a causa delle contusioni. Le indagini condotte dai militari dell’Arma, coordinate dai marescialli Riccardo De Bellis e Vito Prete, si sono concluse con l’arresto di Barbetta. Quest’ultimo è stato bloccato all’interno della stazione di servizio “Tamoil”, in via Caprarica di Lecce. E’ stato sorpreso durante la consegna dei soldi da parte della vittima.barbetta-3

Durante il blitz, peraltro, il 27enne è stato sorpreso con 1,9 grammi di cocaina, suddivisa in sette dosi, e una somma di oltre 700 euro. Auto e denaro sono finiti sotto sequestro e poi riconsegnati al proprietario.  Al termine delle formalità di rito, Barbetta è stato accompagnato nel carcere di Lecce, su disposizione della Procura della Repubblica di Lecce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pesta un uomo per estorcergli denaro: arrestato un 27enne

LeccePrima è in caricamento