Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Falso prete per scroccare vitto e alloggio nelle comunità religiose

Trentotto anni, di Potenza, si trovava già ai domiciliari in una comunità di Presicce dopo un brutto diverbio con la sorella. Noto alle forze dell'ordine per sostituzione di persona ed altri reati. Trasferito in carcere

Foto dal web

 

PRESICCE – Si sarebbe finto prete, indossando l’abito talare, ma per usufruire vitto e alloggio nelle comunità religiose. E per restare anonimo, nel momento in cui qualcuno gli avesse chiesto i documenti, avrebbe risposto che gli erano stati rubati ed esibiva tanto di denuncia che aveva sporto ora nelle stazioni dei carabinieri, ora nei commissari di polizia.  Vito Cardillo, 38 anni, potentino, agli arresti domiciliari presso una comunità di Presicce, ieri è stato raggiunto dai carabinieri della stazione locale, che lo hanno poi accompagnato nel carcere di Lecce.

In realtà Cardillo si trova nella casa circondariale del capoluogo salentino per un’altra questione. L’uomo, già ai domiciliari presso la propria abitazione per l’ennesima denuncia di sostituzione di persona, simulazione di reato e false attestazioni ad un pubblico ufficiale sulla propria identità personale, lo scorso 18 agosto era stato trasferito presso la comunità di accoglienza salentina n seguito ad un duro diverbio, in quel di Potenza, con la sorella, convivente, che l’aveva aggredita colpendola anche con un piatto al volto e provocandole un brutto trauma all’occhio.

Riguardo invece alla sostituzione di persona, l’uomo, come detto, su sarebbe presentato in più comunità religiose,  a Roma, Civitavecchia, Cuneo, Palermo, Savona e Venezia, fingendosi prete con tanto di abito talare. Per eludere eventuali richieste di documenti da parte dei confratelli, però, si è sarebbe presentato presso vari uffici delle forze di polizia per denunciare di essere stato derubato del proprio portafogli contenente i documenti d’identità. Nonostante si fosse presentato con i paramenti sacri sarebbe stato spesso smascherato e denunciato per sostituzione di persona ed altro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falso prete per scroccare vitto e alloggio nelle comunità religiose

LeccePrima è in caricamento