Cronaca

Ruba container con una pala meccanica. Ma le videocamere riprendono la scena

E' durata soltanto alcuni minuti la fuga di un 51enne di Matino che, con il proprio mezzo, ha rubato l'ufficio mobile da un cantiere di Sannicola, all'alba. I fotogrammi del sistema di videosorveglianza ha immortalato le fasi dell'insolito furto, e lo stesso numero di targa del veicolo del camion

SANNICOLA – Diciamolo. Non è esattamente di quella refurtiva mimetizzabile nelle tasche dei pantaloni. E per l’uomo che ha rubato un container, proprio così, in pieno giorno, non c’erano molte chance di farla franca. E’ stato beccato nel giro di poche ore e arrestato dai carabinieri della stazione di Sannicola, in collaborazione con i colleghi di Matino. E’ matinese Giorgio Crusafio, autotrasportatore 51enne, noto alle forze dell’ordine per diversi precedenti relativi a furti passati, finito in manette nel pomeriggio.

All’alba, si è recato presso il cantiere dell’area mercatale di Sannicola, a bordo di un mezzo dotato di braccio meccanico di sua proprietà.  Ha sottratto, come se nulla fosse, il modulo, adibito dalla ditta a ufficio mobile, l’ha caricato sul mezzo e si è allontanato. Non ha neppure tenuto in considerazione il fatto  che l’area dei lavori fosse munita di videocamere di sicurezza installate attorno. I fotogrammi non soltanto hanno ripreso l’intera scena, ma da questi ultimi  era nitida persino la targa del veicolo.

Immagine-174-46Nel giro di alcuni minuti, infatti, il 51enne è stato raggiunto dai militari dell’Arma, che lo hanno rintracciato sulla strada provinciale che congiunge i due comuni. Identificato e accompagnato in caserma, è stato fermato su disposizione del pm di turno della Procura della repubblica, Antonio Negro, con l’accusa di furto. L’ingombrante refurtiva, del valore di circa tremila e 500 euro, è stata restituita agli imprenditori edili, ma restano sconosciute le motivazioni che hanno spinto l’uomo a rubare merce così insolita. Nella giornata di lunedì, intanto, sarà processato per direttissima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba container con una pala meccanica. Ma le videocamere riprendono la scena

LeccePrima è in caricamento