menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La droga sequestrata dalla polizia.

La droga sequestrata dalla polizia.

All’alt della polizia si dileguano entrambi: fermati dopo aver lanciato la droga

L’inseguimento nel pomeriggio di ieri nel centro di Lecce. Un 19enne in manette, denunciato in concorso l’amico, un coetaneo: quest’ultimo era sottoposto al foglio di via. Sequestrati 121 grammi di "erba"

LECCE- L'nseguimento in città termina con un arresto, una denuncia e il sequestro di oltre un etto di marijuana. Nel tardo pomeriggio di ieri, infatti, gli agenti della sezione volanti di Lecce hanno fermato Hasani Gani, un 19enne di nazionalità albanese e l’amico L.L., un 24enne di Lizzanello. Il primo è finito in manette, il secondo indagato in stato di libertà per concorso nel reato e per resistenza aggravata a pubblico ufficiale.

Tutto è cominciato intorno alle 19,15 quando i poliziotti, diretti dal vicequestore Eliana Martella, si trovavano nei pressi di viale Cavallotti, nel centro cittadino. All’angolo con via Cesare Battisti, hanno notato due giovani, volti noti per i loro precedenti. Li hanno fermati per un controllo, ma l’arrestato si è dato alla fuga in direzione di Piazza Mattini. I poliziotti si sono messi subito sulle sue tracce e, giunti in via Trinchese, hanno notato che il 19enne si era appena liberato di un involucro, gettandolo nel cesto dei rifiuti. Il ragazzo è stato immediatamente bloccato dagli agenti nei pressi di via Libertini e accompagnato presso gli uffici della questura.  

Nella confezione recuperata dai poliziotti, vi erano 121 grammi di “erba”, suddivisi in 15 dosi pronte per essere vendute. Al termine delle formalità di rito e su disposizione del sostituto procuratore Luigi Mastroniani, è stato condotto nel carcere di Lecce. Durante il trambusto, intanto, anche L.L. è però riuscito ad allontanarsi, facendo perdere le proprie tracce. Per lui, guai anche per resistenza aggravata a pubblico ufficiale. Il 24enne, peraltro, è risultato sottoposto al foglio di via obbligatorio, emesso dal questore lo scorso 16 settembre. Denunciato, quindi, anche per non aver osservato la prescrizione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento