Cronaca

Furto nel chiosco sullo Ionio: dopo la denuncia i domiciliari per un 45enne

Un uomo di Carmiano tratto in arresto, su disposizione del Tribunale di Lecce, per fatti accaduti a giugno

Foto di repertorio.

PORTO CESAREO – In carcere uno degli autori del furto in un locale di Porto Cesareo. I carabinieri hanno infatti individuato il responsabile del colpo, perpetrato nel mese di giugno, all’interno di un chiosco del borgo ionico. Emanuele Montevero, 45enne di Carmiano, è stato infatti fermato dai militari del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Campi Salentina, i quali hanno eseguito una ordinanza di misura cautelare emessa dal gip del Tribunale di Lecce.

Tutto è cominciato il 13 giugno,  quando i carabinieri lo hanno denunciato, a seguito di una attività di indagine durata 24 ore, assieme a un suo conoscente 41enne. I due erano stati sorpresi, il giorno prima, all’interno del chiosco. Dopo averne danneggiato la porta di ingresso, avrebbero arraffato alimenti e bevande, senza sapere che le videocamere di sorveglianza stavano riprendendo l’intera scena.

L’uomo risponderà dell’accusa di furto aggravato e violazione dei sigilli ai danni di uno stabilimento balneare. Al termine delle formalità di rito, è stato ristretto al regime dei domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto nel chiosco sullo Ionio: dopo la denuncia i domiciliari per un 45enne

LeccePrima è in caricamento