Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Solari costosi nascosti negli slip: arrestato il ladro incubo delle farmacie

Un 46enne leccese fermato dalla polizia: nonostante le precedenti denunce, ha continuato a rubare prodotti cosmetici in tutto il Salento

Un momento della conferenza stampa

LECCE- Quell’ossessione dei raggi ultravioletti gli è costata cara: il presunto ladro seriale di prodotti cosmetici e costosi solari è stato arrestato. Termina l’incubo dei farmacisti. Omar Sanapo, 46enne leccese - noto per diversi reati tra cui la detenzione di stupefacenti e per essere stato coinvolto nell'operazione Cinemastore - è stato infatti fermato nella giornata di ieri dagli agenti della squadra mobile del capoluogo salentino, perché sorpreso in flagranza durante l’ennesimo furto. Dopo numerose segnalazioni e denunce sporte dai rivenditori di prodotti della città, il 46enne è stato tenuto sotto controllo fino all’arresto da parte dei poliziotti, diretti dal vicequestore aggiunto Sabrina Manzone. L’attività di indagine era stata già avviata nel mese di marzo, e aveva portato a una prima perquisizione nei confronti di Sanapo. Il 46enne era stato trovato in possesso di diversi prodotti “prelevati” da due farmacie di Lecce, la “Migali” e “De Pascalis”, e poi nascosti nelle tasche e negli slip: è stato denunciato in un primo momento in stato di libertà. Ma, evidentemente, non è servito a dissuadere l’uomo dalla sua passione per le rivendite di cosmetici.Arresto mobile-2

Nei giorni scorsi, infatti, una nuova denuncia da parte del titolare di una farmacia nei pressi di piazza Mazzini. Il malcapitato ha raccontato di un individuo che, approfittando della momentanea disattenzione dei farmacisti, impegnati con altri clienti, ha asportato merce costosa dagli scaffali vicini all’ingresso del locale. Analizzate le riprese del sistema di video sorveglianza installato all’interno dell’attività, si è risaliti al 46enne. Dalle riprese del 20 e 22 giugno, in particolare, è emersa la sagoma di Sanapo: aveva asportato diverse confezioni di solari, anche alcune da 50 euro, per un importo complessivo che si aggira tra i duemila e 500 e i tremila euro: cifra destinata a salire se si aggiungono anche i precedenti ammanchi che non sono contenuti nei fotogrammi. Lo scorso 16 giugno, inoltre, il 46enne era stato nuovamente deferito dai carabinieri di Galatone, per un altro colpo analogo, ai danni di una farmacia della cittadina.

IL VIDEO

Fino a quando, ieri mattina, intorno alle 9, gli agenti lo hanno incrociato sulla statale 101, in direzione di Gallipoli, a bordo della sua autovettura. Insospettiti, lo hanno pedinato. E le conferme non sono mancate. Nell’arco di una ventina di minuti, Sanapo è entrato in due farmacie, entrambe a Matino, e con l’identico copione delle altre volte, si è allontanato con i prodotti negli slip. Poi ha raggiunto Casarano, e ancora a Melissano e poi Racale. In quest’ultima occasione, raggiunta la rivendita del dottor Peschiulli, ha arraffato velocemente due confezioni di creme contro i raggi u.v.a, del costo di quasi 55 euro ciascuna, e si è allontanato. Ma ad attenderlo, vi erano i poliziotti: perquisita la sua vettura, sotto il sedile, sono state rinvenute tre confezioni di cosmetici, asportate nelle rivendite “visitate” poco prima. Su disposizione del pm di turno presso la Procura della Repubblica di Lecce, Maria Vallefuoco, Sanapo è stato arrestato per furto aggravato e continuato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Solari costosi nascosti negli slip: arrestato il ladro incubo delle farmacie

LeccePrima è in caricamento