Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Porto Cesareo

Taglia gli olivi da un terreno privato per ricavarne legna: ma passano i carabinieri

Un 60enne di Manduria è stato sorpreso nel pomeriggio di lunedì, a Porto Cesareo. Il legname restituito all’ignara vittima

PORTO CESAREO – Raggiunge un terreno privato e comincia a tagliare gli olivi per ricavarne legname: scoperto e arrestato. Francesco Carrozzo, un 60enne di Manduria, nel Tarantino, è stato scoperto nel pomeriggio di lunedì, dai carabinieri della stazione di Porto Cesareo.

Munito di attrezzi, stava recidendo gli arbusti, di proprietà di un cittadino residente in provincia di Bergamo e assente dal Salento nei mesi invernali. I militari lo hanno notato in località Punta Grossa, durante un’attività di normale pattugliamento e gli hanno chiesto i documenti.

Al termine delle verifiche, il 60enne è stato tratto in arresto e ristretto presso la sua abitazione, ai domiciliari. La legna è stata intanto posta sotto sequestro e poi restituita, subito dopo, al proprietario del terreno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taglia gli olivi da un terreno privato per ricavarne legna: ma passano i carabinieri

LeccePrima è in caricamento