Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Ruba borsa da un ombrellone con la tecnica del “telo da mare”. Arrestato 36enne

Un uomo di Taranto, già noto alle forze dell’ordine, è finito nei guai in un lido di Posto Vecchio, la marina di Salve. I carabinieri del luogo lo hanno arrestato per il furto di una borsa, nella quale erano custoditi oggetti per circa duemila e 500 euro. L’aveva arraffata, mimetizzandola tra le pieghe dell’asciugamano

Foto di archivio

POSTO VECCHIO (Salve) – L’infallibile tecnica del “telo da mare”, e un furto quasi riuscito che stava per fruttare al ladro un bottino del valore di duemila e 500 euro. Luca Di Corrado, un 36enne di origini tarantine e con diversi precedenti penali, tra cui anche per rapina, è stato arrestato nel pomeriggio in flagranza di reato. Tutto è accaduto nei pressi dello stabilimento balneare “Lido Venere” di Posto Vecchio, una delle marine di Salve.

Una donna di Tricase, assieme alla sua famiglia, stava facendo il bagno quando, all’improvviso, ha notato che l’uomo si era impossessato della sua borsa. All’interno, denaro, orologio, occhiali da sole ed effetti personali dei suoi famigliari, per un ingente valore.  La borsa, arraffata da sotto l’ombrellone, era stata mimetizzata tra le pieghe dell’asciugamano , nel suo ultimo giorno di vacanza. Ma la vittima si è accorte del gesto e ha chiesto aiuto agli altri cittadini presenti in spiaggia.

Il 36enne  è stato fermato e, alla richiesta di spiegazioni, si sarebbe giustificato dicendo di aver confuso borsa. E’ stato raggiunto ne giro di alcuni minuti dai carabinieri della stazione di Salve, che si trovavano in zona per una ordinaria attività di controllo, assieme ai colleghi del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Tricase. I militari del comune del Capo di Leuca, coordinati dal luogotenente Tersigio Zezza, hanno ristretto il responsabile al regime degli arresti domiciliari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba borsa da un ombrellone con la tecnica del “telo da mare”. Arrestato 36enne

LeccePrima è in caricamento