Cronaca Stadio / Via Giacomo Leopardi

Sorpreso dal proprietario dentro la Smart: arrestato dagli agenti

Un uomo di 40 anni, già noto alle forze dell'ordine, si è introdotto nel veicolo parcheggiato nell'area antistante il Centrum. Ma non è passato inosservato

Foto di archivio.

LECCE – Quando gli agenti sono arrivati nel parcheggio antistante l’area commerciale Centrum, si sono ritrovati da una parte il cittadino che aveva chiesto aiuto, dall’altra un individuo indaffarato all’interno di una Smart. 

Tra i due una sorta di distanza di sicurezza che consentiva al primo, il proprietario, di tenere sotto controllo l’operato del secondo della cui indebita presenza si era accorto nel momento in cui stava per raggiungere la propria auto, notandone il finestrino anteriore in frantumi. La scena si è verificata in viale Leopardi intorno alle tre di questa notte e la volante inviata dalla sala operativa della questura di Lecce ha impiegato pochi minuti per giungere sul posto. 

I poliziotti sono quindi intervenuti bloccando la persone che si era introdotta nell'auto, identificato poi in Giovanni Ferramosca, 40 anni, già noto alle forze dell’ordine. La perquisizione cui è stato sottoposto ha consentito di recuperare alcuni oggetti appena prelevati dal veicolo e di trovare uno spadino, una tenaglia e una torcia: l’uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari per furto aggravato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso dal proprietario dentro la Smart: arrestato dagli agenti

LeccePrima è in caricamento