Cronaca Alliste

Maltratta compagna e minaccia anche la madre della donna per soldi: in manette

Un uomo di Alliste trasferito nel carcere di Lecce al termine di un’indagine: gli episodi per almeno quattro mesi

Foto di archivio.

ALLISTE- Spesso in condizioni psicofisiche alterate dall’uso di droghe, avrebbe maltrattato per almeno quattro mesi la propria compagna. Comportamenti reiterati nel tempo, violenti e prepotenti, ai quali i carabinieri hanno messo un punto. Nelle ultime ore i militari della stazione di Racale hanno infatti bussato alla porta di un uomo di Alliste, per notificargli una ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Lecce.

L’indagine, eseguita nel tempo, è partita dopo la denuncia-querela sporta dalla stessa vittima che, a un certo punto, è stata costretta a chiedere aiuto. La donna sarebbe stata maltrattata ripetutamente, così come la madre, minacciata di morte e costretta a versare all’uomo somme di denaro ogni giorno.

L’individuo, di cui omettiamo il nome a tutela delle malcapitate, è stato arrestato e accompagnato nel carcere di Lecce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltratta compagna e minaccia anche la madre della donna per soldi: in manette

LeccePrima è in caricamento