Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Maltrattamenti in famiglia, in manette un 20enne dopo l’ennesima lite

Un ragazzo è stato arrestato ad Aradeo dai carabinieri. Già noto alle forze dell'ordine, avrebbe assunto comportamenti violenti nei confronti dei propri parenti, fino alla serata di ieri

Foto di repertorio

ARADEO –  L’ennesima lite, violenta, in famiglia gli costa cara: finisce in manette un ragazzo di appena 20 anni. Claudio Salamac, originario di Nardò, è stato arrestato ad Aradeo dai carabinieri della stazione locale e dai colleghi della compagnia di Gallipoli. Sono stati infatti questi ultimi ad intervenire, nella serata di ieri, nell'abitazione del ragazzo dopo l'ennesima lite.

Il giovane, coinvolto in altre passate vicende relative alla detenzione di sostanze stupefacenti, è stato condotto in caserma e ascoltato, a seguito di un nuovo episodio avvenuto all’interno delle sue mura domestiche. Questa volta però, esaperati, i suoi parenti hanno chiesto aiuto alle forze dell'ordine, per mettere fine a quella serie di comportamenti, presente ormai da troppo tempo nel giovane.

Al termine delle operazioni di identificazione, i militari dell’Arma lo hanno accompagnato presso il carcere di Borgo San Nicola, all’ingresso di Lecce. Il provvedimento è stato eseguito su disposizione del pm di turno presso la Procura della Repubblica del capoluogo salentino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltrattamenti in famiglia, in manette un 20enne dopo l’ennesima lite

LeccePrima è in caricamento