menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio.

Foto di repertorio.

Continue richieste di soldi al padre, poi lo minacce di morte: arrestato

Un 27enne di Melendugno fermato, in flagranza di reato, dai carabinieri della stazione locale. Ristretto ai domiciliari

MELENDUGNO – Continue richieste di soldi al padre, fino ad aggredirlo e minacciarlo ripetutamente di morte. Fine di un incubo per un uomo di Melendugno dopo l’arresto del figlio, un 27enne del luogo, di cui omettiamo le generalità a tutela del malcapitato.

L’indagato, ritenuto responsabile di maltrattamenti contro il famigliare, è stato arrestato nelle ultime ore, in flagranza di reato, dai carabinieri della stazione melendugnese. I militari dell’Arma sono stati allertati da un vicino, che ha udito forti rumori e si è precoccupato per l'incolumità del proprietario di casa.

Giunti presso l’abitazione, i carabinieri hanno appurato come il 27enne avesse minacciato di morte il genitore poco prima, per farsi concedere del denaro. Stando alla ricostruzione a disposizione degli inquirenti, non si sarebbe trattato del primo episodio. Al termine delle formalità di rito, su disposizione del pm di turno presso la Procura della Repubblica di Lecce, il giovane è stato ristretto presso la sua residenza ai domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento