rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Cronaca Melissano

Maltrattata per anni, il marito le limitava persino la libertà: fine dell’incubo

Un 43enne di Melissano è stato arrestato, nella serata di sabato, dai carabinieri. Lo hanno accompagnato nel carcere di Lecce al termine di una complessa indagine

MELISSANO – A poche ore dall'altra, inquietante notizia analoga, tornano a preoccupare i casi di violenza domestica. Nei guai per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate. Un imprenditore di Melissano, di 43 anni, è stato arrestato nella serata di ieri dai carabinieri della stazione locale. Le manette, disposte dal gip del Tribunale di Lecce, sono scattate al termine di una complessa indagine dalla quale è emersa una grave situazione familiare.

Negli ultimi dieci anni, infatti, il 43enne avrebbe assunto comportamenti aggressivi, prepotenti, denigratori e vessatori nei confronti della moglie. È a tutela di quest’ultima che omettiamo le generalità dell’arrestato. Nel corso degli ultimi mesi, quegli atteggiamenti si sono però intensificati, arrivando a mostrarsi pericolosi per la stessa integrità fisica e morale della donna.

La vittima, maltrattata ripetutamente, avrebbe subito persino limitazioni alla propria libertà personale, in presenza degli stessi figli minorenni. Uno stato emotivo di continuo turbamento e ansia ha fatto da cornice, in questi ultimi, alla sua vita da donna. Al termine delle indagini e delle formalità di rito, i militari hanno accompagnato il 43enne nel carcere di Borgo San Nicola, nel capoluogo salentino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltrattata per anni, il marito le limitava persino la libertà: fine dell’incubo

LeccePrima è in caricamento