menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La stazione dei carabinieri di Galatone.

La stazione dei carabinieri di Galatone.

Minaccia di morte vicino, aggredisce madre e lancia vasi dal balcone: arrestato

Un 22enne di Galatone, già ristretto ai domiciliari, è stato condotto dai carabinieri del luogo in carcere

GALATONE- Un ragazzo in manette, a Galatone, nelle ultime ore. D.P, un 22enne (il nome è volutamente omesso a tutela della vittima, ndr), è stato arrestato dai carabinieri del luogo, sebbene già ristretto ai domiciliari. I militari sono stati allertati da alcuni residenti, nelle ultime ore, che hanno udito delle forti urla provenire dall’abitazione del giovane.

Al loro arrivo, i militari hanno trovato l’indagato in evidente stato di alterazione psicofisica mentre scagliava giù dal balcone diversi vasi in terracotta, mettendo a repentaglio l'incolumità dei passanti nella via.

Bloccato subito, prima che potessero esservi conseguenze più gravi, gli uomini dell’Arma hanno poi accertato che il ragazzo aveva minacciato di morte poco prima il proprio vicino di casa, aggredito la propria madre per ottenere denaro, distruggendo mobili e suppellettili.  Al termine delle formalità di rito, il 22enne è stato condotto presso il carcere del capoluogo salentino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Tregua domenicale, 584 i casi positivi. Lopalco "sfiduciato" dalla Lega

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento