Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca Soleto

Sua moglie decide di denunciare i maltrattamenti: lui danneggia la caserma e aggredisce carabinieri

L’episodio si è verificato nella notte tra domenica e lunedì a Soleto, dove un 46enne è stato poi trasferito in carcere. La vittima si è rivolta all’Arma, esasperata dalle continue vessazioni da parte del coniuge

SOLETO – Maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e danneggiamento: queste le accuse scattate nei confronti di un 46enne di origini straniere, fermato nella notte fra domenica e lunedì a Soleto dai carabinieri del luogo e dai colleghi di Bagnolo del Salento. Tutto è cominciato quando la moglie, una donna di 30 anni, si è rivolta alle forze dell'ordine per l’ennesimo litigio avvenuto col coniuge all’insegna delle vessazioni per futili motivi.

Intuite le intenzioni della moglie, cioè quelle di denunciare i maltrattamenti, il 46enne si è però presentato nella caserma dell’Arma di Soleto, dove ha continuato a inveire contro la malcapitata. Come se non bastasse, ha afferrato un bastone e colpito il cancello di ingresso della caserma, danneggiandolo. Successivamente, si è inolte scaraventato contro i militari, riusciti a bloccarlo prima di più gravi conseguenze. Due dei carabinieri presenti, però, hanno riportato delle lesioni, tanto da dover ricorrere alle cure del 118.

La donna ha lamentato di essere stata vittima di maltrattamenti e lesioni personali nel corso degli anni. È stata così messa in contatto con un centro antiviolenza della zona e, assieme ai tre figli minorenni, è stata condotta in una struttura protetta. L’uomo è stato invece arrestato in flagranza di reato e, come disposto dal pm di turno presso la Procura della Repubblica di Lecce, è stato accompagnato nel carcere di Borgo San Nicola.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sua moglie decide di denunciare i maltrattamenti: lui danneggia la caserma e aggredisce carabinieri
LeccePrima è in caricamento