Cronaca

Per anni minaccia anche ex datore di lavoro della moglie e un collega. Arrestato 50enne

Un 50enne di Trepuzzi è stato fermato nella serata di ieri dai carabinieri. Le accuse sono di stalking, violenza privata e lesioni personali: per anni ha perseguitato la ex anche nell'albergo in cui lavorava, e in quello successivo. Ora è stato ristretto ai domiciliari

TREPUZZI – Un operaio è finito agli arresti domiciliari per stalking, lesioni personali e violenza privata. Sandro Greco, un 50enne di Trepuzzi, è stato raggiunto nella serata di ieri dai carabinieri della stazione locale, i quali gli hanno notificato la misura cautelare.

Greco è accusato di aver commesso ai danni della ex moglie, da cui si è separato otto anni addietro, veri e propri atti persecutori. Oltre alla ex, ne sarebbero state vittime anche l’ex datore di lavoro della donna e un suo collega.  Nel corso degli anni successivi alla separazione l’uomo non si è mai dato pace.

Accecato dalla gelosia ha continuamente pedinato, osservato, minacciato, ingiuriato pesantemente la sua ex moglie. Il motivo conduttore di questi comportamenti è stato questo: far capire alla donna che doveva essere sua o di nessun altro, pena la morte. Le minacce sono arrivate in questi anni anche ai famigliari della ex. 

Tra gli episodi recenti più preoccupanti sicuramente ci sono le lesioni subite dalla donna nel centro di Lecce, da parte dell’uomo cfoto GRECO Sandro-3he avrebbe voluto impossessarsi del telefonino per controllarne le comunicazioni. Poi sicuramente le minacce di morte all’ex datore di lavoro, gestore di un noto albergo leccese, e a un ex collega di non avvicinarsi alla donna ed anzi di licenziarla, pena la morte.

Comportamenti che hanno causato il consensuale allontanamento della donna dall’albergo e dalla abitazione di residenza. Dopo un primo periodo di tregua però l’uomo ha scoperto il nuovo lavoro, presso un altro hotel, e la nuova abitazione della donna. Sono quindi riprese le minacce e gli appostamenti. Questa recente ripresa della persecuzione ha motivato l’urgente richiesta del pm, Roberta Licci, e del gip Carlo Cazzella.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per anni minaccia anche ex datore di lavoro della moglie e un collega. Arrestato 50enne

LeccePrima è in caricamento