Minori sfuggono all’alt: sulla moto, senza patente, con oltre un etto di droga

La folle corsa alla periferia di Lecce, nel pomeriggio di sabato, su una via frequentata sterrata da runner e pedoni. In manette un 17enne, denunciato il coetaneo. La targa del ciclomotore risultata oggetto di furto

Il materiale sequestrato dalla polizia.

LECCE – Minorenni sulla moto con targa rubata, senza patente e oltre un etto di “erba” per lo spaccio. Non si fermano all’alt della polizia: scattano l’inseguimento, l’arresto di un minore, la denuncia dell’amico e il sequestro di droga. L’episodio è cominciato nel pomeriggio di ieri, nei pressi di via Giammatteo a Lecce. Gli agenti della sezione volanti, guidati dal vicequestore Eliana Martella, hanno notato una moto Honda, con due individui a bordo, nei pressi di un distributore lungo la strada. Invitato a sottoporsi a un controllo, però, il conducente ha accelerato e si è dileguato, fuggendo in direzione del centro cittadino.

Il mezzo a due ruote ha poi imboccato strade secondarie quando, nei pressi di via Flumendosa, si è diretto in una via sterrata per complicare l’inseguimento da parte della polizia. Quel tratto era intanto percorso da diversi ciclisti e pedoni, che hanno rischiato di essere travolti dalla moto ad alta velocità. Alla fine della strada sterrata, improvvisamente il mezzo ha sbandato per via del fondo sconnesso. I due sono caduti per terra, per poi scappare a piedi ed essere bloccati subito dopo dai poliziotti. Si trattava di due 17enni. Il mezzo, intanto, è stato sottoposto a sequestro. Il minore che era alla guida del ciclomotore trovato in possesso di poco più di 2 grammi di marijuana e una somma in contanti di 850 euro, risultata provento dell’attività di spaccio. La perquisizione è stata estesa anche al ciclomotore, nel quale sono state rinvenute altre dosi della stessa sostanza, per un totale di 122,37 grammi.

Da ulteriori accertamenti sulla moto, inoltre, è emerso che il numero di telaio era abraso e che il furto di quella targa risultava essere stato denunciato il 3 settembre scorso. Il minorenne è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente in concorso, ricettazione del motociclo, ricettazione della targa e resistenza a pubblico ufficiale. Su disposizione del sostituto procuratore presso Tribunale per i minorenni di Lecce, Anna Carbonara, accompagnato presso il Centro di prima accoglienza per minori del capoluogo salentino, in attesa della udienza di convalida. Al 17enne arrestato, inoltre, contestato il verbale al per guida senza patente, poiché mai conseguita. L’altro minore, invece, denunciato in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente in concorso e resistenza a pubblico ufficiale. Per lui l’affidamento ai genitori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • “Vai a casa mia e sposta tutto”. Ma vedono il messaggio e trovano la droga

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento