rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca Surbo

Scoperto con la droga e armi a salve: un ragazzo di 17 anni finisce ai domiciliari

È stato fermato nella serata di ieri, a Surbo, dai carabinieri. Nel corso dei controlli, oltre a un piccolo quantitativo di stupefacenti, sono state rinvenute anche due pistole a salve

SURBO – Nei guai a soli 17 anni per spaccio di hashish. Nella serata di ieri, a Surbo, i carabinieri della compagnia di Lecce, i colleghi di Surbo e i militari dell’11esimo Reggimento carabinieri Puglia stavano eseguendo dei controlli sul territorio, nei luoghi frequentati dai minorenni.

Nel corso dei controlli, oltre a un circa 25 grammi di stupefacenti, sono state rinvenute anche due pistole a salve, di cui una priva del tappo rosso e comprese di munizionamento. Il ragazzino è stato arrestato e, come disposto dal pm di turno presso la Procura della Repubblica dei minori di Lecce che conduce le indagini, sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

L'attività nasce dall’ analisi condotta dai militari dell’Arma del Salento, a seguito di diversi episodi che hanno visto l'esplosione di colpi a salve in luogo pubblico. L'allarme generato dai gesti ha quindi rafforzato l'attività di repressione e contrasto da parte dei militari che, nella serata di ieri, hanno effettuato delle perquisizioni alla ricerca di armi e stupefacenti.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperto con la droga e armi a salve: un ragazzo di 17 anni finisce ai domiciliari

LeccePrima è in caricamento