Espulso dal centro d'accoglienza, minaccia un operatore con il coltello

Arrestato a Salve un 21enne nigeriano. Momenti di forte tensione nella struttura, quando è spuntata l'arma da taglio

Repertorio.

SALVE – Momenti di forte tensione si sono vissuti nel primo pomeriggio di oggi nell’Arca Hotel di Salve, struttura ricettiva adibita da tempo a centro d’accoglienza per migranti, a causa dei comportamenti molesti assunti da un ospite.

Sunday Edos, 21enne nigeriano, proprio a causa delle intemperanze, era stato espulso dal centro, ma a quanto pare non aveva alcuna intenzione di mollare gli ormeggi. A un certo punto, però, la situazione è degenerata, rischiando di declinare verso il peggio, quando è spuntato un coltello con il quale lo straniero ha tenuto in scacco uno degli operatori. Ed è stato necessario l’intervento delle forze dell’ordine, per scongiurare gesti inconsulti.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Salve e del Norm di Tricase, ai quali hanno fornito supporto anche gli agenti di polizia del commissariato di Taurisano. Solo con l’intervento in massa, si è riusciti a disarmare il giovane, che è stato poi condotto in caserma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Qui, ascoltato il pm di turno, s’è deciso per l’arresto. Il 21enne è stato condotto nel carcere di Borgo San Nicola, a Lecce, con le accuse di molestie, violenza privata e minacce nei confronti del dipendente della struttura. A quanto pare, tutto sarebbe nato da alcune avance continue nei confronti di una ragazza, un'altra dipendente, che avrebbero portato a una situazione complessa da gestire, fino alla decisione dell'allontanamento e alla deriva che ha assunto la vicenda nelle ultime ore. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Coronavirus: 50 nuovi in Puglia, 6 in provincia di Lecce. E un positivo al voto a Nardò

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento