Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Violenta lite in famiglia. Colpisce con un coltello la cognata: arrestato

Un 39enne residente ad Aradeo fermato nel cuore della notte, dai carabinieri, con l'accusa di lesioni aggravate

Foto di repertorio.

ARADEO – Un banale litigio tra le mura domestiche rischia di trasformarsi in tragedia: fermato un uomo dopo l’aggressione a a una parente. Notte concitata, ad Aradeo, dove i carabinieri della stazione locale e i colleghi della sezione radiomobile della compagnia di Gallipoli sono intervenuti per scongiurare il peggio.

Edler Von Hoeble Christoph, un 39enne nato in Germania e residente nel comune salentino, è finito in manette nel cuore della notte, con l’accusa di lesioni personali aggravate. Tutto è cominciato intorno alle 3 e mezzo, quando è stato richiesto l’intervento immediato dei militari dell’Arma, coordinati dal capitano Francesco Battaglia. Al loro arrivo, gli inquirenti hanno trovato l’uomo in forte stato di agitazione e in preda ai fumi alcolici.

Aveva appena aggredito la propria cognata con un coltello da cucina: nella violenta lite sono state coinvolte anche la moglie e la suocera. La ferita, soccorsa immediatamente e raggiunta dal personale del 118, è stata accompagnata d’urgenza presso l’ospedale “Santa Caterina Novella” di Galatina. Sottoposta agli accertamenti da parte del personale medico, le sono stati riscontrati diversi traumi all'altezza dell'arto superiore che, salvo complicazioni, guariranno nei prossimi giorni. Il 39enne è stato immediatamente arrestato e, al termine delle formalità di rito, accompagnato presso il carcere di Lecce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenta lite in famiglia. Colpisce con un coltello la cognata: arrestato

LeccePrima è in caricamento