Scoperta a rubare nel market spintonò la cassiera: arrestata 50enne

Una donna casaranese arrestata per un episodio dell’8 giugno, in un supermercato di Parabita. La dipendente restò lievemente ferita

I carabinieri della stazione di Parabita.

PARABITA – Spintonò la cassiera che l’aveva scoperta con la merce rubata. E’ finita nei guai, per rapina impropria, Maria Concetta De Blasi, una 50enne residente a Casarano, arrestata dai carabinieri della stazione di Parabita. I militari hanno infatti eseguito una misura cautelare emessa dal gip del Tribunale di Lecce a seguito di una indagine eseguita nelle ultime settimane.

Il provvedimento deriva da un episodio avvenuto lo scorso 8 giugno, all’interno di un supermercato del luogo, sulla strada provinciale che conduce alla vicina Matino.  Quel giorno, la 50enne avrebbe rimosso la placca antitaccheggio da alcune confezioni alimentari arraffate dagli scaffali, per poi nasconderle all’interno della propria borsa.DE BLASI Maria Concetta-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Scoperta da una delle dipendenti, l’avrebbe spintonata, abbandonando la refurtiva, per poi scappare. La cassiera, una 32enne di Ugento, è stata poi visitata presso l’ospedale “Francesco Ferrari” di Casarano, per alcune ferite giudicate guaribili in alcuni giorni. Al termine delle formalità di rito, la 50enne è stata ristretta ai domiciliari presso la propria abitazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento