Cronaca

Tasso alcolemico 5 volte più alto di quello consentito. Spintona carabiniere: è nei guai

Un 53enne di Gagliano del Capo è stato ristretto al regime degli arresti domiciliari nella giornata di ieri. E' giunto ubriaco sul luogo di una rissa, e ha parcheggiato sul marciapiede. I militari gli hanno sequestrato patente e mezzo e lui ha inveito contro maresciallo e colleghi

GAGLIANO DEL CAPO - I carabinieri di  Gagliano del Capo lo hanno arrestato in flagranza di reato nella notte tra martedì e mercoledì, per resistenza a pubblico ufficiale.  Albino Pizzolante, 53enne del posto, era alla guida ubriaco. Scattato il ritiro della patente e la confisca del veicolo, ha aggredito i militari ed è finito nei guai.

Tutto è nato da una segnalazione giunta alla centrale operativa della compagnia di Tricase di una lite nel centro di  Gagliano del Capo. I militari sono giunti sul posto e, contemporaneamente, è arrivato anche Pizzolante, padre di una ragazza coinvolta nell’animata discussione. L’umo ha parcheggiato sul marciapiede, attirando l’attenzione delle forze dell’ordine.

In evidente stato di ebbrezza, ha cercato di recuperare la sua auto ma è stato bloccato immediatamente. Gli è stato chiesto di consegnare le chiavi, per poi sottoporsi al test dell’etilometro. E il 53enne non solo si è rifiutato, ma ha anche spintonato il comandante di stazione, insultando anche gli altri colleghi presenti. Il tasso alcolemico era pari a cinque volte il limite consentito dalla normativa. E’ scattato l’obbligatorio  sequestro della patente di guida e la confisca della vettura.PIZZOLANTE ALBINO.-2

L’arresto nella serata di ieri è stato poi convalidato dal Tribunale di Lecce che ha applicato ala misura cautelare degli arresti domiciliari presso la propria abitazione. In passato, era già finito nei guai per reati inerenti l’abuso di alcool.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tasso alcolemico 5 volte più alto di quello consentito. Spintona carabiniere: è nei guai

LeccePrima è in caricamento