Sabato, 19 Giugno 2021
Cronaca

Trovato con i fusti di olio rubati a un'anziana. Dai servizi sociali al carcere

Un 52enne di Galatone è stato accompagnato nell'istituto penitenziario di Borgo San Nicola nella serata di ieri. Il Tribunale ha stabilito che l'uomo dovrà scontare il resto della pena in carcere per ricettazione. Nell'aprile del 2014 fu trovato con i contenitori da 50 litri di olio rubati dalla casa di una donna

GALATONE – E' stato trovato, poco più di un anno addietro, dei fusti di olio rubati dalla casa di un’anziana. E ora è finito in manette per ricettazione. Armando Piccinno, 52enne di Galatone, è stato arrestato nella serata di ieri dai carabinieri della stazione di Galatone, i quali hanno eseguito la sospensione dell’affidamento in prova e il conseguente trasferimento in carcere dove l’uomo continuerà a scontare la pena.

Tutto è cominciato nel mese di aprile del 2014 quando il 52enne fu trovato in possesso delle confezioni di “olio verde”, fusti da 50 litri, sottratti in casa della vittima. Quest’ultima descrisse con dovizia di dettagli la refurtiva, poi trovata nell’appartamento di Piccinno. Il sistema di videosorveglianza, peraltro, aveva immortalato la targa dello scooter, poi risultato intestato a Piccinno, sottoposto alla misura dell’affidamento ai servizi sociali per una precedente condanna.PICCINNO SALVATORE-2

 Deferito in stato di libertà per ricettazione e fatta l’immediata segnalazione al Tribunale di sorveglianza, i militari di Galatone hanno poi ricevuto da quest’ultimo l’ordine di revoca della misura dell’affidamento ai servizi sociali e lo hanno immediatamente trasferito a Borgo San Nicola.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovato con i fusti di olio rubati a un'anziana. Dai servizi sociali al carcere

LeccePrima è in caricamento