Cronaca

Fuori città di notte e ubriaco al volante: danneggia auto e si schianta per sfuggire all’alt

Un 45enne di Campi Salentina in manette a Polignano a Mare: ha cercato di sfuggire all’alt dei carabinieri, colpendo vetture in strada e poi una recinzione

Foto di repertorio.

POLIGNANO A MARE (Bari) – A bordo della sua auto, nel centro di Polignano a Mare, intorno a mezzanotte: tenta la fuga, con una soglia alcolica di quattro volte superiore quella consentita dalla legge. È finito in manette Davide Scarpa, un 45enne di Campi Salentina. L’uomo è stato sorpreso dai carabinieri della cittadina del Barese. Alla vista dei militari, l’indagato non si è fermato all’alt, accelerando peraltro contromano in una via del centro.

Ma non è tutto. Durante la spericolata fuga, ha colpito diverse vetture in sosta, danneggiandole, per poi schiantarsi contro la recinzione metallica di un cantiere. Il 45enne si è arreso soltanto dopo essere stato circondato dai militari e dopo aver commesso una ennesima resistenza nel tentativo di scappare a piedi.

Gli accertamenti sul tasso alcolemico hanno poi rilevato il superamento di quasi quattro volte i limiti imposti dalla normativa. Fermato, è stato sottoposto agli arresti domiciliari. Nessuno è rimasto ferito e solo l’ora tarda e le strade deserte hanno evitato che nella fuga potessero essere coinvolti i passanti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fuori città di notte e ubriaco al volante: danneggia auto e si schianta per sfuggire all’alt

LeccePrima è in caricamento