Cronaca Via Ascanio Grandi

Cocaina nel vasetto di Nutella, hashish anche in casa: passeggiata romantica finisce con arresto

Un 19enne di Lecce, noto alle forze dell’ordine, è stato fermato dagli agenti delle volanti nel centro storico. Lo hanno notato mentre camminava con la fidanzata. Alla vista dei poliziotti, ha cambiato direzione ed è stato inseguito. Nelle tasche del giubbino di cui ha cercato di disfarsi, dosi di droga. Sostanza e kit per lo spaccio anche in casa

La droga sequestrata

LECCE- Passeggiata romantica, ma con la droga nelle tasche. Intorno alle ore due di questa notte, una volant della polizia ha notato in via Ascanio Grandi, Sascha Vincenzo De Riccardis, un 19enne già conosciuto dagli agenti. Il giovane camminava abbracciato alla propria fidanzata quando, alla vista dei poliziotti, ha cambiato rapidamente direzione. Ma quella “manovra” non è sfuggita al personale della questura: quest’ultimo ha inseguito la coppia, poi sottoposta a una perquisizione. All’invito a svuotare le tasche, il 19enne si è dato alla fuga, cercando di disfarsi anche del giubbino.

L’indumento è stato recuperato e il 19enne fermato dopo cinque metri di corsa. All’interno, un astuccio in tela contenente 11 dosi di hashish confezionate con carta alluminio del peso complessivo di 13,92 grammi e 7 di marijuana confezionate in piccole buste in cellophane per poco più di 9 grammi. La sostanza era già pronta per essere spacciata, e la somma di 230 euro molto probabilmente provento dell’attività illegale. Gli agenti hanno poi proseguito anche con una perquisizione in casa del giovane: nel comodino della camera da letto, un sacchetto di stoffa con 17 pezzi di hashish, per un peso di 70 grammi. Un’altra confezione, invece, conteneva 26 tocchetti della stessa droga, per ulteriori 32,3 grammi. E non è tutto.x - DRS-2

I poliziotti hanno anche trovato una busta in plastica con 31 dosi di marijuana confezionate in bustine di cellophane per 44,43 grammi. In un barattolo di Nutella altre tre dosi di cocaina  del peso complessivo di poco più di un grammi, poi un bilancino di precisione e semi di “maria” all’interno di una cassa acustica. Terminati gli accertamenti, il ragazzo è stato accompagnato presso gli uffici della questura leccese dove, al termine delle formalità di rito, è stato tratto in arresto con l’accusa di detenzione finalizzata all’attività di spaccio. Circa un anno addietro, inoltre, il giovane finì nei guai dopo essere stato fermato senza patente, a bordo di un motocilco rubato. Durante i controlli, la polizia scoprì diversi grammi di marijuana e lo trovò in possesso anche di una bomba del tipo "ananas", di nazionalità alabanese e innocua perchè svuotata all'interno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cocaina nel vasetto di Nutella, hashish anche in casa: passeggiata romantica finisce con arresto

LeccePrima è in caricamento