Oltre un etto di “erba", cocaina e bilancini: un ragazzo nei guai

Un 28enne di Castri di Lecce arrestato dai carabinieri nella serata di sabato. Sequestrata la droga

I carabinieri dopo il sequestro.

CASTRI DI LECCE - Scatta la perquisizione e spunta lo stupefacente. Nella giornata di sabato, infatti, i militari della stazione di CalimeBRUNO GIANFRANCO 2-2ra,  hanno arrestato in flagranza un ragazzo, accusato di detenzione di droga e spaccio. Si tratta di Gianfranco Bruno, un 28enne di Castri di Lecce.

Lo hanno trovato in possesso di 122 grammi di marijuana, oltre 23 di cocaina, due bilancini di precisione per confezionare la droga. Tutto il materiale, assieme a una somma irrisoria in denaro, è stato posto sotto sequestro.

 Al termine delle formalità di rito, il 28enne è stato ristretto dai militari ai domiciliari.

.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolto con il furgone, amputata parte della gamba destra del 38enne

  • La lite degenera: spunta pistola a salve, investito con violenza con l’auto

  • Favori in cambio di sesso, viagra e battute di caccia, chiesti 12 anni e mezzo per l’ex pm

  • Freddato a 22 anni con un colpo di pistola alla testa, inflitti due ergastoli

  • Ubriaca alla guida colpisce auto, poi si ribalta: illesa una 21enne

  • Da Martano originale campagna per uso della mascherina. Il sindaco: “Monito ai negazionisti”

Torna su
LeccePrima è in caricamento