Sul posto di lavoro con le dosi di eroina: perquisito e poi arrestato

Un 28enne di Alezio è stato fermato dai carabinieri del luogo in flagranza di reato. Addosso, in un bar, le confezioni pronte per la vendita

I carabinieri di Alezio.

ALEZIO- Lotta allo spaccio di droghe pesanti nel Gallipolino. Un 28enne sannicolese è finito in manette perché trovato in possesso di stupefacente. Si tratta di Gabriele Pastore, fermato dai carabinieri di Alezio in flagranza di reato.

Durante un’ispezione sul posto di lavoro del giovane, all’interno di un bar di un’area di servizio sulla strada provinciale che collega Tuglie a Sannicola, il ragazzo è stato sottoposto a una perquisizione.

Aveva 10 grammi di eroina suddivisi in dosi pronte per essere vendute. E non solo. Sequestrato anche un bilancino di precisione e del materiale usato per confezionare la droga. Al termine del controllo, Pastore è stato ristretto ai domiciliari presso la sua abitazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Militari attendono cassiera a fine turno: addosso parte dell’incasso, sospetti ammanchi per 50mila euro

  • Fanno sesso, poi diffonde i video e affigge immagini: revenge porn, incastrato

  • Mauro Romano, chiuse le indagini sull’ex barbiere: sequestro di persona

  • Rapine con autovetture rubate anche durante il lockdown: in tre agli arresti

  • “L’eredità”, il concorrente leccese batte il record di puntate da vincitore

  • Scampato a un agguato con Kalashnikov, accoltella un uomo per motivi di viabilità

Torna su
LeccePrima è in caricamento