menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio.

Foto di repertorio.

Cede dose di eroina dal balcone: in casa altra droga, arrestato

Un 34enne di Lecce trasferito in carcere dopo la perquisizione dei carabinieri: sequestrati oltre due etti stupefacente

LECCE – Lotta al consumo e allo spaccio di eroina nel Salento. Ennesimo arresto, nella giornata di ieri, di un presunto pusher. Emanuele Calò, un 34enne leccese, è stato fermato dai carabinieri della sezione operativa della compagnia locale con l’accusa di cessione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Tutto è cominciato nella mattinata, quando i militari dell’Arma lo hanno sorpreso a cedere droga dal proprio balcone. Si trattava di una dose di eroina venduta a un tossicodipendente del luogo, poi segnalato agli uffici sanitari. Scattata la perquisizione in casa, il 34enne è stato trovato con altra droga: nello specifico, si tratta di 241,6 grammi della stessa sostanza e 460 euro in contanti, suddivisi in diverse banconote.

Droga e denaro sono stati subito sequestrati dai carabinieri. Nelle mani delle forze dell’ordine sono anche finiti tre bilancini di precisione e materiale per il confezionamento. Al termine delle formalità di rito, l’indagato è stato trasferito nel carcere di Lecce.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Stanchezza in primavera, ecco perché

  • Sicurezza

    Come utilizzare l’aceto per le pulizie di casa

  • Cucina

    Melanzane marinate all’aceto, fresche e veloci

Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento