Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Eroina nella camera da letto. Finisce in carcere un 42enne

Un uomo di Miggiano, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato dai carabineiri della stazione di Specchia, con l'accusa di spaccio di sostanza stupefacente. Hanno seguito l'acquirente, per arrivare al pusher: all'interno dell'abitazione, oltre a pochi grammi di droga, anche una somma. Il tutto è stato sequestrato

Il carcere di Lecce

MIGGIANO – Tutto è cominciato con la perquisizione di un individuo, noto come assuntore di droga, che aveva parcheggiato la propria auto nei pressi della casa di un altro cittadino di Miggiano. Uscito da quell’abitazione, i carabinieri della stazione di Specchia hanno fatto scattare la perquisizione del veicolo: all’interno del vano portamonete, una dose di un grammo di eroina.

Immediata, a quel punto, l’ispezione in casa di Vincenzo Del Popolo, 42enne del posto, già noto alle forze dell’ordine per alcuni precedenti alle sue spalle. Nella camera da letto dell’appartamento, i militari dell’Arma hanno rinvenuto altri due grammi di eroina, già confezionati con un imballaggio simile a quello trovato poco prima nel veicolo dell’assuntore. Oltre alla sostanza stupefacente, inoltre, è spuntata anche una somma di 120 euro, ritenuta dagli inquirenti come provento dell’attività di spaccio.DEL POPOLO VINCENZO PER STAMPA-5

Al termine della verifica, il 42enne è stato condotto in caserma per le operazioni di rito, per poi essere trasferito presso il carcere di Lecce, su disposizione del pm di turno presso la Procura della Repubblica,. Nella giornata di domani si presenterà davanti al gip del Tribunale per l’udienza di convalida, difeso dall’avvocato Tony Indino, del Foro di Lecce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eroina nella camera da letto. Finisce in carcere un 42enne

LeccePrima è in caricamento