Cronaca Taurisano

Con cocaina e mannite nonostante i domiciliari. Arrestato anche per furto di energia

Un 45enne di Taurisano, sottoposto alla misura restrittiva, risponde di spaccio di droga e furto di corrente elettrica

TAURISANO -  Finisce in manette con l’accusa di detenzione di stupefacenti. Alessandro Palma, un 45enne di Taurisano già agli arresti doPALMA-2miciliari, è stato fermato in flagranza di reato, nelle ultime ore, dai carabinieri della compagnia di Casarano. Risponderà, inoltre, anche dell’accusa di furto di energia elettrica.

L’uomo è stato sottoposto a una perquisizione, all’interno della propria abitazione. Nella camera da letto, i militari hanno rinvenuto un grammo di cocaina, 4,5 di mannite (la tipica sostanza da taglio) , un bilancino di precisione, materiale plastico per il confezionamento delle dosi e somma per 80 euro in banconote di vario taglio, ritenuto provento dell’attività di spaccio. Ma non è tutto. CONTATORE1-2

Durante il controllo in casa, infatti, è anche emerso che il 45enne aveva manomesso il contatore della energia elettrica, allacciandosi abusivamente alla rete pubblica. Tutto il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro mentre Palma, al termine delle formalità rito, è stato accompagnato presso il carcere di Lecce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con cocaina e mannite nonostante i domiciliari. Arrestato anche per furto di energia

LeccePrima è in caricamento