Cronaca Centro / Via delle Giravolte

Lo fermano per una perquisizione: 70 grammi di hashish tra gli slip e un edificio diroccato

Il controllo da parte dei carabinieri della compagnia leccese nel centro storico. L’uomo aveva nascosto parte della droga nell’indumento intimo, quella restante in un terreno di fronte alla sua abitazione: ai domiciliari

Foto di repertorio.

LECCE – L’osservazione nel corso del tempo e poi la perquisizione. I carabinieri hanno atteso che uscisse di casa, nel centro storico cittadino, per sottoporlo a un controllo: negli slip l’hashish, nell’edificio diroccato di fronte spunta un kit per confezionare le dosi e altra droga. Marco Castrignanò, un 36enne leccese con diversi precedenti alle spalle anche per i reati di rapina e spaccio di stupefacenti, è stato fermato dai carabinieri della sezione radiomobile della compagnia leccese nelle ultime ore.

All’interno dell’indumento intimo l’uomo aveva nascosto cinque dosi di hashish, per un totale di otto grammi, avvolti in involucri di carta stagnola. Estesa la verifica in casa i militari non hanno rinvenuto nulla di significativo salvo un mazzo di chiavi, compatibile con il cancello di un immobile diroccato di fronte all’abitazione, in via delle Giravolte.

Anche quell’area, disabitata da tempo, è stata così sottoposta a un controllo: le chiavi erano infatti compatibili con quell’infisso. All’interno i carabinieri hanno trovato tre coltelli - tra cui uno da cucina, l'altro da macellaio - di cui uno intriso di droga. Un bilancino e un pezzo di hashish, per altri 62 grammi, sono finiti nelle mani del personale dell’Arma. Così come il cellulare, anche quello posto sotto sequestro su disposizione del pm di turno presso la Procura della Repubblica di Lecce, Paola Guglielmi. Per il 36enne sono scattati gli arresti domiciliari presso la sua  stessa residenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo fermano per una perquisizione: 70 grammi di hashish tra gli slip e un edificio diroccato

LeccePrima è in caricamento