rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Cronaca

Non risponde alla polizia e scatta perquisizione: oltre 60 grammi di droga in casa, dai domiciliari in cella

Un 21enne di Tricase e domiciliato a Lecce raggiunto dagli agenti per un controllo. Nell’appartamento, oltre a marijuana e hashish, anche banconote per circa 300 euro

LECCE – Dai domiciliari passa al carcere. Nella tarda mattinata di ieri, infatti, la polizia ha fermato Pierre Louis Blaise Bartoccioni, un 21enne nato a Tricase e domiciliato a Lecce. Gli agenti della sezione volanti lo hanno tenuto sotto osservazione per alcune settimane, fino a quando lo hanno arrestato per detenzione e spaccio di droga. Il ragazzo si trovava già ristretto alla misura detentiva dallo scorso 16 giugno, a seguito di un arresto per reati identici.

Così i poliziotti hanno suonato al campanello di casa, senza però ricevere in un primo momento alcuna risposta, nonostante i rumori e i passi frenetici che provenivano dall’interno dell’abitazione. Trafelato, ha poi aperto la porta alle forze dell’ordine ed è scattata la perquisizione. Il 21enne, davanti al controlli, si sarebbe però mostrato violento e minaccioso, tanto da dover essere subito bloccato. I poliziotti hanno infatti rinvenuto alcune banconote all'interno di un mobile, circa 300 euro, ma l’indagato non l’ha presa  affatto bene. E non solo.

Sono stati inoltre trovati anche due telefonini di vecchia generazione difficilmente geolocalizzabili e poi sul balcone, in una fioriera, due sacchetti in cellophane trasparenti contenenti 29 piccoli involucri in alluminio con all’interno hashish per un peso totale di circa 50 grammi. Accanto, anche altri dieci piccole confezioni in alluminio con della marijuana per un peso totale di poco più di 16 grammi.  Sulla base degli elementi raccolti e, d’intesa con la procura locale, Bartoccioni è stato arrestato in flagranza di reato con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente epoi  accompagnato nel carcere leccese di Borgo San Nicola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non risponde alla polizia e scatta perquisizione: oltre 60 grammi di droga in casa, dai domiciliari in cella

LeccePrima è in caricamento