Cronaca

Odore di “erba” in casa: arrestato 42enne con chilo e mezzo di droga. Nei guai fidanzata

Un uomo di Monteroni fermato dai carabinieri con un kit per lo spaccio. La compagna, di 27 anni, denunciata in stato di libertà

La droga sequestrata

MONTERONI DI LECCE – In manette con l’accusa di spaccio. Rossano Rizzo, un 42enne di Monteroni di Lecce, è stato arrestato nel pomeriggio di ieri dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Lecce e dai colleghi della stazione locale. La sua convivente, L.G., di 27 anni, è stata denunciata per lo stesso motivo.

Ai militari, negli ultimi tempi, erano giunte voci di un potenziale giro di spaccio messo in piedi dalla coppia, nel loro appartamento al primo piano. Dopo alcuni giorni di osservazione e  dopo aver visto un via vai di persone salire e scendere da quella casa diversi individui, i carabinieri hanno fatto irruzione. A far scattare la perquisizione è stato un forte odore di marjuana che si percepiva in ogni angolo dell’appartamento.

E’ stato infatti rinvenuto circa un chilogrammo e mezzo  di stupefacente e 500 euro in contanti. Inoltre,  tutto il kit per il confezionamento per la successiva vendita al dettaglio della droga. La perquisizione si è conclusa con il sequestro di quanto rinvenuto. L’uomo, su disposizione del magistrato di turno, il sostituto procuratore della Repubblica Francesca Miglietta, è stato accompagnato presso il carcere di Borgo San Nicola di Lecce, mentre la convivente è stata denunciata in stato di libertà.RIZZO ROSSANO-2

Inoltre, continua ininterrotta l’attività di controllo del territorio da parte della stazione di Monteroni. Sempre nella giornata di ieri, i carabinieri hanno arrestato anche Marcello Impellizzeri, di 29 anni: è stato accompagnato in cella, su disposizione del gip, perché dovrà espiare la sua pena definitiva non più ai domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Odore di “erba” in casa: arrestato 42enne con chilo e mezzo di droga. Nei guai fidanzata

LeccePrima è in caricamento