Nello zaino la marijuana già pronta per lo spaccio: nei guai un 45enne

Un uomo di Lecce arrestato nella serata di ieri in città: incastrato da un sopsetto viavai

Foto di repertorio

LECCE - Un viavai sospetto incastra il pusher. E’ accaduto nelle ultime ore in città, dove è finito in manette Nestor Oscar Quarta, un 45enne del posto. L’uomo è stato arrestato nella serata di ieri, con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente, perché trovato con 32 grammi di marijuana.

Tutto è cominciato quando i carabinieri di Lecce hanno proceduto al controllo dopo numerosi appostamenti nelle ultime settimane. In particolare, hanno tenuto sotto osservazione la sua abitazione. Avvicinato mentre usciva di casa con uno stratagemma e bloccato prima che potesse disfarsi della sostanza che portava nello zaino in spalla, Quarta è stato  sorpreso con le dosi già confezionate nello zaino. In casa, invece, anche due bilancini, materiale vario per il confezionamento ed altra sostanza stupefacente già pronta per essere immessa sul mercato locale.

All’interno del portafogli 35 euro in contanti con banconote di vario taglio, considerata provento della attività di spaccio. La perquisizione si è conclusa con il sequestro di quanto rinvenuto. L’uomo, su disposizione del magistrato di turno, il sostituto procuratore Massimiliano Carducci, è stato arrestato e sottoposto agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coppia massacrata in casa, il giovane assassino reo confesso chiede l’abbreviato

  • Muore colto da infarto davanti alla scuola: attendeva la nipotina

  • Benzina e fuoco nell’autolavaggio: ma l'hard disk delle videocamere "sopravvive" alle fiamme

  • Non si fermano all’alt, schianto sul guardrail: in auto la targa rubata a un finanziere

  • Scuola, in arrivo una nuova ordinanza: Ddi al 100 per cento per una settimana

  • Squarcio di due metri nella strada: betoniera passa, autopompa sprofonda nel vicolo

Torna su
LeccePrima è in caricamento