Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Con i genitali in vista perseguita la vicina. Arrestato stalker 67enne

Un uomo di Specchia, già noto alle forze dell'ordine, è finito in manette con l'accusa di atti persecutori. Negli scorsi mesi, avrebbe in più occasioni perseguitato una 60enne con minacce di morte, frasi volgari e presentandosi nudo nei pressi dell'abitazione della donna

Il carcere di Lecce

SPECCHIA – Frasi poco eleganti, parole non proprio da cavaliere. Con l’accusa di aver commesso  atti persecutori è finito in carcere un pensionato 67enne di Specchia, Salvatore Carletta, già noto alle forze dell’ordine. I carabinieri del posto, in collaborazione con i colleghi del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Tricase, hanno infatti eseguito una ordinanza di custodia cautelare, emessa dal gip del Tribunale di Lecce.

Negli ultimi mesi, l’uomo avrebbe tempestato di “attenzioni” la vicina di casa, una donna di 60 anni, fino a trasformare gli "inviti" in un vero e proprio incubo fatto di minacce e atti osceni. Frasi di ogni tipo indirizzate alla donna, alle quali sono seguite anche minacce di morte. Con tanto di coltello, urlando: “Ti uccido”.CARLETTA SALVATORE..-2

La 60enne si è presentata presso la caserma per sporgere denuncia, ma il suo coraggio non è bastato a far desistere il suo presunto stalker.  Anzi. Carletta ha cominciato ad effettuare veri e propri appostamenti nei pressi dell’abitazione della vittima. In alcune delle circostanze riferite nelle denunce, quest’ultima sarebbe stata spesso aggredita verbalmente e non, da parte dell’uomo, a volte anche nudo, che in alcune occasioni addirittura le avrebbe mostrato i genitali mimando espliciti atti sessuali accompagnati da espressioni volgari.

L’attività di indagine, supportata anche dalle numerose testimonianze di alcuni vicini,  ha permesso così di ricostruire il macabro mondo di ansie e paure della povera vittima stante il quale il sostituto procuratore di Lecce, Carmen Ruggiero, ha richiesto al gip, Antonia Martalò, un immediato provvedimento cautelare personale. Terminate le formalità di rito, l’uomo è stato accompagnato presso il carcere di Lecce, in attesa dell’interrogatorio di garanzia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con i genitali in vista perseguita la vicina. Arrestato stalker 67enne

LeccePrima è in caricamento